mercoledì 8 maggio 2013

CELTICA VdA, conferenze nel Bosco del Peuterey




Quest'anno si è infine presentata l'occasione di poter partecipare attivamente a Celtica, la più grande manifestazione del suo genere in Italia: tre giorni di atmosfere magiche e surreali, tra musica, conferenze, workshop, artigianato e tanta passione per il mondo celtico.


Il calendario della manifestazione vede diversi appuntamenti in varie località della Valle d'Aosta, ma cuore pulsante di Celtica è certamente il Bosco del Peuterey, un bosco secolare nella splendida cornice della Val Veny (Courmayeur). E' qui, ai piedi del Monte Bianco e con il sottofondo incessante della Dora, che si svolgono la maggior parte delle attività.

Celtica, arrivata alla sua 17a edizione, è attesa ogni anno con trepidazione, conta estimatori in tutta Italia ed in Europa e fa parte del consorzio ECQUE. Ogni anno viene proposto un programma estremamente ricco di attività per ogni età e gusto: musica, danze tradizionali, racconti nel bosco, giochi per bambini e adulti assieme ai rievocatori dei campi storici, conferenze, workshop pratici ed un mercatino artigianale ispirato al mondo celtico. La musica è da sempre un punto forte di Celtica e partecipano infatti artisti del panorama italiano ed estero.


L'arpista Vincenzo Zitello si esibisce in quota nei pressi del Lago del Miage

Il Palco Grande nel Bosco del Peuterey


Riccardo Taraglio e Laura Plati, organizzatori di Celtica, al discorso di chiusura presso il Menhir

La presenza di gruppi di rievocazione e clan
Vista della Val Veny



Come accennato all'inizio, quest'anno vede l'opportunità di partecipare in maniera attiva al programma della manifestazione con delle conferenze ovviamente dedicate al mondo celtico, la sua spiritualità ed il suo simbolismo.

La prima conferenza, per un pubblico adulto, verterà sulla visione unitaria di Uomo, Terra e Sacro che permea la spiritualità celtica: si farà cenno a vari aspetti correlati in questo senso e vi sarà una breve attività pratica. Titolo dell'intervento "Uomo, Terra, Sacro: la Visione celtica dell'Unità".

La seconda conferenza, per un pubblico di bambini e ragazzi, ripercorrerà la trama del film di animazione Disney "The Brave - Ribelle" per individuare al suo interno gli aspetti simbolici propri del mondo celtico (e non solo). Questo intervento, che non avrà carattere di tipo ludico, è originariamente nato da un invito della Scuola Montessori di Milano per una lezione a tema e dalla scuola, ovviamente, approvato. Idealmente aperto anche alla presenza degli adulti, l'intervento avrò titolo "The Brave - Ribelle: le antiche leggende ci parlano ancora".



(Disclaimer: tutte le immagini sono di mia proprietà, scattate a Celtica 2012)